Murrelektronik

Voi siete qui: Murrelektronik – stay connected / Contatti / Informativa Privacy

Termini e condizioni generali:

Murrelektronik AG, CH-8222 Beringen

1. Condizioni di consegna generali

1.1. Questi termini e condizioni generali (di seguito Termini e Condizioni Generali)
regolano la stipulazione, il contenuto e l'esecuzione di contratti per la consegna e la
prestazione di servizi tra la società MURRELEKTRONIK AG -. di seguito "Fornitore" -
e il Cliente.

1.2 Sono espressamente escluse le disposizioni del Cliente in deviazione delle
presenti. Anche qualora il Fornitore effettui gli ordini con conoscenza di tali condizioni,
ciò non implica l’accettazione delle condizioni diverse del Cliente.

1.3. In un rapporto d'affari in corso questi Termini e Condizioni Generali si applicano
anche agli ordini successivi e alle forniture di pezzi di ricambio, senza che sia
necessaria una rinnovata dichiarazione di applicabilità dei Termini e Condizioni
Generali o un ulteriore riferimento ai medesimi.

1.4. Modifiche o integrazioni a un accordo stipulato per iscritto, nonché garanzia e
accordi accessori sono giuridicamente vincolanti per iscritto.

1.5. I presenti Termini e Condizioni Generali resteranno vincolanti in tutte le altri parti
anche in caso di invalidità giuridica delle singole disposizioni. Le parti, in questo caso,
sono obbligate a sostituire la disposizione non valida con una disposizione valida che
sia il più possibile economicamente prossima alla norma attuale.

1.6 I presenti Termini e Condizioni Generali sono considerati accettati dal Cliente al
momento dell’ordinazione presso un Fornitore.

2. Offerta e conferma dell’incarico

2.1. Le offerte sono gratuite e sono vincolanti per il periodo indicato dal Fornitore. Il
contratto è valido solo se il Fornitore accetta l'ordine del Cliente per iscritto mediante
una conferma d'ordine.
2.2 I prezzi offerti sono franco fabbrica Beringen, al netto di IVA, imposte e oneri e dei
costi per l'imballaggio e il trasporto.

2.3 Per ordini inferiori a CHF 100.- una tassa di elaborazione di CHF 50.- vi sarà
fatturata, sono esclusi gli ordini fatti sul negozio on-line

2.4. Offerta e conferma d'ordine nel negozio online.
Con la presentazione e la pubblicità di prodotti nel negozio online di
MURRELEKTRONIK AG, non è fornita alcuna offerta vincolante per la vendita di
determinati prodotti. Inviando un ordine tramite il negozio online, ovvero cliccando
"Ordina ora", l'utente / acquirente effettua un ordine giuridicamente vincolante. Il
Fornitore confermerà la notifica dell'ordine trasmesso tramite il negozio online
immediatamente via e-mail. Tale e-mail non è ancora l’accettazione dell'ordine
vincolante, salvo allo stesso tempo non si dichiari anche l’accettazione oltre alla
conferma della notifica. Un contratto è valido solo se l'ordine viene accettato dal
Fornitore stesso in forma di conferma d'ordine o mediante la consegna degli articoli
ordinati.

3. Forniture e servizi

3.1. Per la fornitura, è decisiva la conferma d'ordine del Fornitore.

3.2 Intese, accordi collaterali o modifiche verbali con i dipendenti del Fornitore
necessitano della conferma scritta del Fornitore.

3.3 Il Fornitore si riserva il diritto di modificare l'oggetto della fornitura tecnicamente, a
condizione che tale modifica non abbia alcuna influenza sulla funzione tecnica.

3.4. Per le caratteristiche tecniche e di altra natura dei beni ordinati e consegnati sono
decisive le descrizioni delle caratteristiche e degli schemi tecnici nel catalogo o
negozio online del Fornitore, nella versione valida il giorno dell’ordine. Ciò non si
applica ad articoli su misura al di fuori del programma di fornitura regolare, salvo le
caratteristiche tecniche non siano specificate secondo l'ordine e confermate dal
Fornitore per iscritto.

3.5 Tutte le informazioni in opuscoli, negozio online, cataloghi o documentazione
tecnica generale sono vincolanti solo se il Fornitore si riferisce alle medesime per
iscritto. Dati sulle dimensioni e informazioni simili in documenti ai quali si fa
riferimento nell’offerta (come illustrazioni e disegni, anche nel negozio online), non
rappresentano la precisione delle tolleranze consuete al 100%, salvo non siano
espressamente indicati come vincolanti.

4. Uso del software

4.1. I diritti sia al software standard, nonché al software individuale, appartengono al
Fornitore. Qualora il software appartenga alla fornitura, al Cliente viene concesso un
diritto non esclusivo di utilizzarlo secondo il manuale di istruzioni. L'utilizzo del software
su più di un sistema è possibile solo con il consenso scritto del Fornitore.

4.2 Il software non può essere modificato senza il consenso scritto del Fornitore.

4.3 La concessione di sublicenze a terzi da parte del Cliente non è permessa.

4.4 Relativamente al software già messo a disposizione gratuitamente per la
visualizzazione e il download dal sito web del Fornitore, la documentazione e altre
informazioni sul prodotto integrano le disposizioni "Note Legali" sull’accesso al sito web
del Fornitore.

5. Prezzi e condizioni di pagamento

5.1. Tutti i prezzi sono franco fabbrica e, ove non diversamente specificato, in franchi
svizzeri. È incluso il caricamento in stabilimento (EXW Incoterms 2010), ma sono
esclusi imballaggio, trasporto, assicurazione, dogana, scarico, montaggio.
Sovrapprezzi per le materie prime, quali aggiunte di rame o di stagno, sono extra.

5.2. L’IVA non è inclusa nel prezzo; sarà addebitata per l’importo legale e indicata
separatamente in fattura.

5.3. Lo sconto richiede uno speciale accordo scritto. L'accordo sulla deduzione dello
sconto è valido, anche in questo caso, solo se il Cliente non è in arretrato con il
pagamento di altre forniture.

5.4. Il prezzo di acquisto è dovuto - se non indicato altrimenti in fattura - entro 30
giorni dal rilascio della fattura.

5.5 Il prezzo di acquisto per le forniture e / o servizi offerti tramite il negozio online è
dovuto secondo le condizioni specificate nel negozio online e da corrispondere
secondo i termini di pagamento ivi indicati.
5.6. Il Cliente può compensare le rivendicazioni del Fornitore solo con proprie
domande riconvenzionali incontestate o accertate e passate in giudicato da una sentenza.

6. Ritardo nei pagamenti

66.1 Qualora il Cliente non si attenga al termine di pagamento di 30 giorni, o a un
termine di pagamento concordato di oltre 30 giorni, sarà considerato inadempiente
senza preavviso.

6.2 In caso di inadempimento, il Cliente dovrà pagare entro la data di scadenza gli
interessi al tasso del 5% sull'importo della fattura. Ci riserviamo la richiesta di
risarcimento di ulteriori danni.

6.3. Qualora il Cliente non assolva i propri obblighi di pagamento, sospenda i propri
pagamenti o non possa estinguere un assegno o cambiale del Cliente per mancanza
di fondi o il Fornitore venga a conoscenza di un significativo deterioramento della
situazione finanziaria del Cliente che minaccia il prezzo di acquisto, l'intero saldo
pendente diventerà esigibile.

6.4 Il Fornitore è autorizzato, in caso di inadempimento del Cliente, sia a recuperare
l'oggetto della fornitura fino al pagamento del prezzo di acquisto sia ad annullare il
contratto. Con il ritiro dell'oggetto della fornitura, il Fornitore ha diritto al risarcimento
per l'uso dell’oggetto della fornitura e per la svalutazione del bene acquistato a
seguito di utilizzo. Nella risoluzione del contratto a seguito di recesso, il Cliente è
responsabile per i danni derivanti, compresa la perdita di profitto, salvo non dimostri di
essere esente da colpa.

6.5. Qualora, dopo la stipulazione del contratto, sia reso noto che l’affidabilità
creditizia del Cliente è dubbia o per qualsiasi altra ragione l’adempimento da parte del
Cliente del contratto sia a rischio per insolvenza, il Fornitore può sospendere la
consegna o prestazione con contemporanea notifica al Cliente e rendere la consegna
dell'oggetto contrattuale subordinata a pagamento anticipato, fideiussione bancaria o
altra prestazione di garanzia sufficiente per l'adempimento del contratto da parte del
Cliente.

6.6. Per le transazioni internazionali sussiste la facoltà di sospendere la fornitura
anche in caso di fluttuazioni monetarie del 10% e oltre a scapito del Fornitore.
Determinante è il periodo tra la firma del contratto e la consegna.

7. Termini di consegna e dei servizi

7.1. Il rispetto delle scadenze da parte del Fornitore richiede il ricevimento tempestivo
di tutti i documenti da fornire da parte del Cliente, formalità doganali, autorizzazioni e
approvazioni necessarie, in particolare dei piani, così come il rispetto dei termini di
pagamento concordati e altri obblighi di cooperazione da parte del Cliente.

7.2. I termini di consegna citati implicano che i subfornitori del Fornitore consegnino
puntualmente e correttamente i prodotti di base. Il Fornitore è esonerato dall'obbligo
di consegna entro la data concordata qualora, nonostante il corretto ordine dei suoi
fornitori, non sia stato rifornito in tempo o nella quantità o qualità convenute. In tali
casi, la data di consegna viene rinviata adeguatamente.

7.3 Qualora la non conformità sia dovuta a causa di forza maggiore, ad es.
provvedimenti dell’autorità, come mobilitazione, guerra, sommosse, calamità naturali
o eventi simili, quali sciopero o serrata, il termine di consegna sarà prorogato fino alla
data di cessione dell’impedimento. Lo stesso dicasi nel caso di tale invalidità fra
subfornitori.

7.4. Il termine è considerato rispettato se l'oggetto della fornitura è stato spedito o
ritirato entro il termine. Se la consegna è in ritardo per ragioni di cui il Cliente deve
rispondere, la notifica di spedizione sarà sufficiente per rispettare la scadenza. Le
consegne parziali sono autorizzate se ritenute necessarie per il Cliente.

7.5. Qualora il Cliente sia responsabile per il mancato rispetto del termine di oltre un
mese, il Fornitore potrà chiedere una penale per ogni settimana di ritardo fino allo
0,5% del rispettivo valore di consegna. Ferma restando la prova di un danno
maggiore, in particolare costi di deposito particolarmente elevati. Tuttavia, il Fornitore
ha il diritto di recedere dal contratto dopo la scadenza infruttuosa del termine
ragionevole da lui stabilito e di disporre diversamente dell’oggetto della consegna.
Fermi restando i diritti del Fornitore al risarcimento dei danni a seguito del ritardo
dell’accettazione.

7.6. Qualora il Fornitore sia responsabile del mancato rispetto del termine di oltre un
mese, il Cliente può, a condizione di aver subito un danno, rivendicare un
risarcimento per il ritardo per ogni settimana completa di ritardo pari allo 0,5% del
rispettivo valore della fornitura, limitato tuttavia all'importo massimo del 5% del valore
del contratto.

7.7. Il diritto del Cliente di recedere dopo la scadenza inutilizzata di un termine
supplementare applicato al Fornitore resta inalterato. Tuttavia, l'estensione deve
essere ragionevole ed essere almeno di quattro settimane.

8. Trasferimento dei rischi e imballaggio

8.1. Gli utili e i rischi, ove non diversamente concordato, sono trasferiti al Cliente con
la cessione delle forniture al Cliente franco fabbrica (EXW Incoterms 2010). Il
Fornitore determina il percorso e il metodo di spedizione, salvo diverso accordo.

8.2. Per le consegne con installazione o montaggio obbligatori in cantiere, utili e rischi
sono trasferiti al Cliente al momento della consegna della fornitura al medesimo o, al
più tardi con l'accettazione dell'oggetto della fornitura da parte del medesimo. Il
collaudo deve essere effettuato immediatamente all’arrivo della fornitura sul luogo
dell’installazione, di cui il Fornitore darà comunicazione al Cliente.

8.3. Consegne e articoli, che presentano solo difetti minori, devono essere presi in
consegna dal Cliente.

8.4. Sono ammesse consegne parziali.

8.5. Qualora lo spedizioniere ritardi la consegna per ragioni di cui il Fornitore non è
responsabile, i rischi sono trasferiti al Cliente al momento della spedizione franco
fabbrica.

8.6. La consegna avviene generalmente in confezioni standard del Fornitore, il quale
ha il diritto di scegliere particolari tipi di imballaggio, se lo ritiene necessario. I costi di
imballaggio sono a carico del Cliente.

9. Assicurazione

Su richiesta e a spese del Cliente, la spedizione sarà assicurata dal Fornitore contro
danni da rottura, trasporto e fuoco. Ciò si applica anche qualora la consegna sia
spedita a spese del Fornitore. Nel caso di stipulazione di una tale assicurazione, il
Fornitore dovrà essere immediatamente informato di eventuali danni dovuti al
trasporto.

10. Garanzia

10.1 Le richieste di garanzia prevedono che il Cliente abbia notificato il difetto al
Fornitore per iscritto subito dopo la consegna.

10.2. Qualora i beni consegnati dal Fornitore mostrino difetti perché non hanno la
qualità concordata, o perché non sono adatti per l'uso convenuto o previsto, il Cliente
inizialmente ha solo diritto alla riparazione o sostituzione gratuita delle parti
interessate. A carico del Fornitore sono le spese di spedizione e le spese per la
rimozione e installazione della sostituzione in Svizzera. Il resto è a carico del Cliente.

10.3. Per porre rimedio al difetto, il Cliente dovrà concedere il tempo e l'opportunità.
In caso di rifiuto, il Fornitore sarà ritenuto libero da qualunque responsabilità.

10.4. Qualora il Fornitore non abbia eseguito la riparazione necessaria con successo
il Cliente potrà, a sua discrezione, effettuare una riduzione corrispondente al valore
ridotto o recedere dal contratto, ma solo per i difetti sostanziali.

10.5. In caso di rescissione del contratto per difetti sostanziali, il Fornitore riprenderà
dal Cliente il bene acquistato su rimborso del prezzo di acquisto, meno il valore per
l'uso temporaneo dell'oggetto della fornitura.

10.6. La responsabilità del Fornitore per i difetti non riguarda la normale usura o i
danni risultanti dopo il trasferimento di utili e rischi a seguito di manipolazione o
utilizzo degli oggetti della fornitura errati o negligenti, oppure derivanti dal
funzionamento dell’impianto in condizioni non previste dal contratto.

10.7 La responsabilità del Fornitore per difetti non si applica in caso di danni causati
da documentazione o calcoli impropri o inadeguati del Cliente, attrezzature inadatte o
insufficienti o da influenze meccaniche, chimiche, elettrochimiche, elettromagnetiche
o elettriche che non sono compatibili con la destinazione d'uso dell’oggetto della
fornitura.

10.8. Il Fornitore non sosterrà i costi aggiuntivi, come i costi di trasporto, viaggio,
manodopera e materiali, se l'oggetto della consegna è stato successivamente
trasportato a una destinazione diversa da quella concordata, salvo il trasferimento
non sia in linea con la sua destinazione d'uso e sia stato indicato al Fornitore dal
Cliente.

10.9. In tutti i casi, il Cliente è tenuto ad adottare tutte le misure possibili e ragionevoli
per mantenere il costo per rimediare al difetto il più basso possibile.

10.10. Il Cliente è tenuto a inviare al Fornitore i prodotti difettosi secondo le sue
istruzioni o a conservarli per l’ispezione e la verifica o a distruggerli.

11. Durata della garanzia

Il periodo di garanzia è di 24 mesi, qualora la legge non richieda un periodo più lungo.
Il periodo ha inizio con il trasferimento di utili e rischi al Cliente. In caso di garanzia, il
Cliente è tenuto a pagare un forfait per spese amministrative e ad assumere
integralmente i costi per il trasporto di andata e ritorno dell’oggetto della fornitura.

12. Vizi giuridici

12.1. Qualora dall'utilizzo della merce consegnata siano violati diritti di tutela o i diritti
di copyright di terzi nel quadro del contratto stipulato, il Fornitore è tenuto a fornire
al Cliente la possibilità o il diritto all’uso ulteriore o a modificare

l'oggetto della fornitura in modo ragionevole per il Cliente, affinché le violazioni dei
diritti di tutela siano eliminate. Se ciò non è possibile in termini commercialmente
ragionevoli, il Cliente e il Fornitore hanno il diritto di recedere dal contratto.

12.2 Il Fornitore è tenuto a mantenere indenne il Cliente in caso di ricorso di terzi per
pretese incontestate o accertate e passate in giudicato derivanti dal diritto di tutela.

12.3. Gli obblighi di cui al punto 10.2. del Fornitore di indennizzare il Cliente
sussistono solo se
- Il Cliente informa immediatamente il Fornitore delle presunte violazioni;
- Il Cliente sostiene il Fornitore in misura ragionevole nella difesa di tali pretese;
- Il vizio giuridico non è dovuto ad un'istruzione del Cliente e
- L'infrazione non è stato causata dal fatto che il Cliente ha arbitrariamente modificato
l’oggetto della fornitura o lo ha utilizzato in un modo non conforme.

13. Responsabilità e risarcimento danni

13.1 Il Fornitore è responsabile per i danni derivanti dalla violazione del contratto,
salvo non dimostri che è esente da colpa. La responsabilità del Fornitore per qualsiasi
tipo di danno è esclusa nella misura consentita dalla legge. La responsabilità del
Fornitore per colpa lieve, colpa di assistenti, danni consequenziali, perdita di
produzione, perdita d'uso, perdita di profitti ecc., è espressamente esclusa.

13.2 La responsabilità del Fornitore ai sensi del presente contratto è limitata, in caso
di danni, al 10% del prezzo di acquisto per ogni contratto, e comunque fino ad un
massimo di CHF 10'000.

13.3 Il Fornitore potrà cedere eventuali richieste di assicurazione di responsabilità
civile al Cliente, per cui il Fornitore è sollevato dalla sua responsabilità rispetto al
Cliente per l’ammontare della copertura assicurativa.

14. Riserva di proprietà

14.1. Il Fornitore mantiene la proprietà dell’oggetto della fornitura fino al ricevimento di
tutti i pagamenti derivanti dal rapporto commerciale con il Cliente. Il Cliente autorizza
il Fornitore a iscrivere nel registro ufficiale la registrazione di riserva di proprietà e ad
adottare tutte le azioni necessarie anche per conto del Cliente.

15. Obbligo di riservatezza e tutela dei dati

15.1 Il Fornitore e il Cliente mantengono la riservatezza su tutte e questioni che non
sono di dominio pubblico o generalmente accessibili. In caso di dubbio, i fatti devono
essere mantenuti confidenziali. Tale obbligo di riservatezza sussiste prima della firma
di un contratto e dopo la risoluzione del medesimo. Fermi restando gli obblighi legali
di divulgazione.

15.2 Pubblicità e pubblicazioni sulla consegna e le prestazioni come da contratto
necessitano del consenso scritto dell'altra parte.

15.3 Tutti i dati del Cliente sono trattati in modo confidenziale. Il Fornitore garantisce
di utilizzare i dati contrattuali memorizzati in forma elettronica esclusivamente
nell'ambito delle finalità del rapporto contrattuale con il Cliente.

16. Tutela giuridica commerciale

16.1. Il Fornitore è titolare dei diritti di proprietà e dei diritti d'autore e di altri diritti di proprietà intellettuale e know-how per tutti i documenti, disegni, schemi, manuali,
descrizioni tecniche, stime dei costi e altre informazioni in forma cartacea, non cartacea o elettronica, che non possono essere copiati da parte del Cliente senza il consenso
scritto del Fornitore, né resi disponibili a terzi o pubblicati, né utilizzati per scopi diversi dal contratto. 16.2. È vietata qualsiasi riproduzione dei beni e dei componenti forniti dal Fornitore o
parti di essi. I trasgressori saranno perseguiti dal Fornitore civilmente e legalmente. Non è permessa anche la cosiddetta "Reverse engineering", vale a dire un'analisi della struttura e della funzione del software concesso in licenza dal Fornitore.  

17. Luogo di adempimento e foro competente

17.1. La sede del Fornitore a Beringen è il luogo di adempimento per tutte le forniture e i servizi.

17.2. In questi Termini e Condizioni Generali le comunicazioni scritte previste al Fornitore devono essere inviate all'ufficio del Fornitore a Beringen CH-8222. 13.3. Per tutte le controversie derivanti dal rapporto contrattuale il foro competente è Schaffhausen. Il Fornitore ha inoltre il diritto di citare in giudizio il Cliente nella sua
giurisdizione.

18. Diritto applicabile

I rapporti contrattuali sono regolati dal diritto svizzero. È esclusa la Convenzione di Vienna dell’11.04.1980 (CISG).
Edizione di gennaio 2015, pubblicata su www.murrelektronik.ch